Riassunto critico I personaggi L'Ikkoku-kan I luoghi Timeline L'anime MI Last Movie
MI Live-Action Movie OAVs Il manga I CD della serie Lyrics Movies collection Music collection
FAQ Image gallery Wallpapers/Desktop Rumiko Takahashi Le news I link Winamp skins


'Maison Ikkoku - Cara dolce Kyoko' home page
Maison Ikkoku
Cara dolce Kyoko
Maison Ikkoku Last Movie
Kanketsuhen (the final chapter)

La trama di Maison Ikkoku Last Movie in italiano è stata realizzata da Maurizio Berti © 1999 SPAZIO ANIME & MANGA - Tutti i diritti riservati.     E' vietata la riproduzione, anche parziale, in altri siti web.    Maison Ikkoku - Cara dolce Kyoko è una proposta *** SPAZIO ANIME & MANGA ***   www.manga-japan.it



Oltre alla magnifica serie televisiva non va dimenticato che è stato realizzato anche un film su Maison Ikkoku dal titolo Maison Ikkoku the final chapter (capitolo finale), uscito anche in Italia grazie alla Yamato video che ne ha acquisito i diritti. Va anche detto che questo film è basato sul manga e non sulla serie TV infatti qui compare la figura di Nozumo Nikaido che non abbiamo visto nella versione televisiva perchè ritenuto un personaggio inutile nel contesto della storia. Inoltre chi ha visto il film avrà notato che l'aspetto dei personaggi non è proprio lo stesso che abbiamo visto nella serie TV, questo perchè Yuji Moriyama, il character design del film, ha voluto dare a quest'opera un'impronta diversa ed esclusiva.




PREMESSA

Mancano solo due giorni al matrimonio tra Godai e Kyoko. E due giorni possono sembrare un'eternità. Soprattutto quando Yotsuya, Ichinose, Akemi e Nikaido sono decisi più che mai a festeggiare l'addio al celibato del loro giocattolo preferito annaffiandolo con fiumi di sakè e riempiendolo di dubbi. Perchè Kyoko non è ancora rientrata? E' forse colpa di quella misteriosa lettera arrivata in mattinata? Ci sta ripensando e si prepara a fuggire con un amante misterioso? Come se non bastasse, le cose si complicano con l'arrivo di Yagami, alla quale Godai non ha ancora detto nulla...




La scheda
Soggetto Originale Rumiko Takahashi
Produttore esecutivo Hidenori Taga
Sceneggiatura Mitsuru Shimada, Tomomitsu Mochizuki
Regia Tomomitsu Mochizuki
Character design Yuji Moriyama
Direzione dell'animazione Yuji Moriyama
Direzione artistica Hiromasa Ogura, Noriyoshi Ikeya
Direzione della fotografia Hitoshi Kaneko
Musiche Hideharu Mori
Animazione Kitty Film, Asia-do
Anno di produzione 1988
Durata 70 minuti
Sigla di chiusura "Garasu no kissu" eseguita da Rika Himenogi
© 1988 Rumiko Takahashi / Shogakukan - Kitty Film
© Yamato S.r.l. per la versione italiana. Su licenza Doro TV Merchandising




LA TRAMA

E' una giornata piovosa di marzo nei sobborghi di Tokyo nella primavera del 1987.
Il postino consegna all'Ikkoku-kan una lettera indirizzata all'amministratrice Kyoko Otonashi. Fuori continua a piovere e ormai si è fatta sera. Mentre Akemi e Ichinose finiscono di decorare la stanza di Godai per il suo addio al celibato fa il suo arrivo Yotsuya con i rifornimenti di cibo e bevande per la festa. C'è un'enorme striscione nella stanza di Godai in cui c'è scritto "Felicitazioni". Ichinose continua a scandire il conto alla rovescia per le nozze: mancano solo due giorni.

Godai ritorna a casa e decide di vedere Kyoko. L'amministratrice però non è in casa e Godai, dopo aver bussato e chiamato più volte decide di entrare. Godai vede il Kimono che Kyoko indosserà durante il matrimonio e rimane abbagliato da quella veste bianca e candida; poi inizia uno dei suoi soliti monologhi d'amore con l'assente Kyoko e rimane imbarazzato e sorpreso quando a rispondere alla sue domande è... Akemi! Dopo averlo naturalmente preso in giro, Akemi, Yotsuya e Ichinose, lo invitano a salire di sopra per bere un goccetto. Sono le 19:35 e Kyoko non è ancora tornata a casa.

Ichinose Yotsuya e Akemi La festa è praticamente iniziata e i tre si divertono a prendere in giro Godai facendo strane supposizioni, come ad esempio che Kyoko ha in mente di fuggire con un altro uomo perchè il futuro con Godai non promette nulla di buono. Poi ecco che i tre si mettono a parlare di una misteriosa lettera che Kyoko attende con impazienza da diversi giorni. Di chi sarà questa misteriosa lettera e cosa ci sara mai scritto? Questi pensieri rimbalzano nella mente di Godai, che non mette in discussione i sentimenti che Kyoko prova per lui, ma turbano ugualmente il cuore del giovane. Il telefono suona. Godai pensa che sia Kyoko e cerca di andare a rispondere, ma incontra l'opposizione di Yotsuya che gli impedisce di raggiungere il telefono. Soichiro abbaia e, colpo di scena, entra Yagami! La ragazza non sa che il suo amato Godai sta per sposarsi, e si reca da lui per festeggiare il suo ventesimo compleanno.

Nikaido Tutti salgono al piano di sopra e Yagami rimane turbata quando vede lo striscione con la scritta "Felicitazioni". Mentre Yotsuya e Ichinose distraggono la ragazza, Akemi provvede a rimuovere il cartello con indicati quanti giorni mancano alle nozze. Yagami accetta di bere una birra ed inizia a chiedere spiegazioni sulla scritta dello striscione appeso nella stanza. Yotsuya approfitta della situazione per divorare i dolcetti con panna e fragole che Yagami aveva portato per Godai. Per movimentare la festa Yotsuya decide di chiamare, in un modo un po' strano per la verità, Nikaido la cui stanza è proprio sotto quella di Godai. Dopo aver alzato un tavola del tatami (pavimento) inizia a versare del brandy. In un batter d'occhio ecco che Nikaido, più arrabbiato che mai, entra nella stanza di Godai e accusa Yotsuya dell'insano gesto.

Nel frattempo arriva il padre di Kyoko, ma nessuno lo sente chiamare. Decide allora di bussare alla porta della stanza della figlia ma, non avendo risposta, decide di entrare e anche lui vede il Kimono bianco. Il signor Chigusa è preoccupato per il futuro di Kyoko e non fa certo salti di gioia per il felice evento che si avvicina. Sono le 20:50% e Kyoko non è ancora tornata.

Yagami e Godai Di sopra Yagami comincia a sospettare che l'amministratrice centri qualcosa nel mistero che avvolge quello striscione e, quando meno te l'aspetti, ecco l'intervento poco opportuno di Nikaido che rivela a Yagami la verità: Kyoko e Godai si sposano. Yagami, scioccata si impossessa della bottiglia di sakè ed inizia a bere e a nulla vale il tentativo di Godai di dissuaderla. All'improvviso, mentre Yagami scaglia lattine vuote nel tentivo di colpire Godai, ecco che compare di fronte alla porta il Master del Chachamaru snack bar con in mano delle rose. Lo scopo della sua visita è quello di chiedere ad Akemi di sposarlo. Il Master si congratula con Godai del lieto evento e chiede ad Akemi di uscire perchè desidera parlarle in privato.

Nikaido intanto non si capacita come una ragazza carina come Yagami si sia innamorata di Godai, ma lei lo zittisce subito e continua a bere. Godai è preoccupato perchè Kyoko non è ancora tornata. Intanto il Master sta parlando con Akemi nella stanza di lei. Incapaci di sentire quello che i due si stanno dicendo Yotsuya e Ichinose tornano nella stanza di Godai. Quest'ultimo cerca di impedire ad Ichinose di provocare la collera di Yagami. Akemi intanto pone i fiori in un vaso mentre il Master cerca di parlarle del delicato argomento. Ichinose va al piano di sotto per procurarsi altri alcolici.

In quel momento entra nella Maison Ikkoku anche Iioka, il proprietario del "Cabalet Bunny Girl" dove Godai ha lavorato a lungo, con in mano una bottiglia. Essendo la prima volta che va a trovare Godai non è sicuro che quella sia la casa giusta specie perchè sta seguendo le indicazioni disegnate da Sakamoto. Subito vede il padre di Kyoko e gli chiede di Godai. Il padre di Kyoko, non volendo sentire quel nome, si scaglia contro Iioka e i due cadono all'interno della stanza di Nikaido. Ichinose esce dalla sua stanza e, vedendo la porta di Nikaido aperta, la chiude ignara che i due siano all'interno della stanza. Mentre il Master sta facendo la proposta ad Akemi quest'ultima sente abbaiare nuovamente Soichiro ed esce dalla stanza.

Yagami Kyoko e sua nipote Ikuko entrano. Kyoko si scusa per aver fatto tardi e chiede subito a Godai se è arrivata per caso una lettera per lei. I sospetti di Godai cominciano a prendere forma quando Kyoko non vuole parlare dell'argomento. Yagami appare in fondo alle scale per discutere con Kyoko ma viene trattenuta da Ichinose e Akemi che la riportano di sopra. Mentre il padre di Kyoko e Iioka parlano di Godai, Ikuko accetta di bere qualcosa in compagnia di Ichinose, Yagami e Yotsuya. Godai porta fuori dalla stanza Yagami per impedirle di dire sciocchezze in presenza di Ikuko. Intanto Kyoko si è cambiata e si vede venire incontro Yagami, prontamente fermata da Akemi che la riporta nella stanza nr.5. Tutti si riuniscono nella stanza per brindare, e ad un certo punto Ichinose ripropone l'argomento lettera... Sakamoto entra nella stanza con una bottiglia in mano.

Colpo si scena: il signor Ichinose entra nella stanza per dire a Kyoko che di sotto c'è un uomo che la sta aspettando. Kyoko scende e Godai molto preoccupato sull'identità di quella persona decide di correre di sotto e chi vede... Mitaka!. Insieme a lui c'è anche Asuna, sua moglie in cinta, e i cagnolini Salad e McEnroe con i piccoli Sugar, Ginger e Pepper. Le due coppie si congratulano a vicenda. Mentre Kyoko riaccompagna Asuna alla macchina Godai approfitta della situazione per chiedere della lettera a Mitaka, ma lui non ne sa niente. Ikuko saluta tutti e torna a casa, mentre all'Ikkoku-kan arrivano anche Kuroki e Buchou, i responsabili del teatrino delle marionette di cui Godai ha fatto parte, che vogliono dedicare un ultimo spettacolo ai futuri sposi.

Kyoko Lo spettacolino inizia e la trama altro non è che la storia d'amore fra Kyoko e Godai e le mille difficoltà di quest'ultimo nel conquistare il cuore dell'amata. Kuroki e Buchou decidono di rimanere ancora unpo' alla festa. Akemi si ricorda di aver lasciato il Master nella sua stanza e va subito a vedere cosa sta facendo. Il Master si è addormentato e Akemi lo sveglia. Yagami intanto chiede a Kyoko di uscire per poterle parlare a quattrocchi e le due vanno nell'attico. Yagami vuole sapere da Kyoko se ama di più Godai o il suo defunto marito. Kyoko replica che non ha mai fatto nessun paragone tra Godai e Soichiro, ed è innamorata dal prondo del cuore di Godai ed è per questo che ha deciso di trascorrere il resto della sua vita accanto a lui; il suo primo marito, Soichiro, rimarrà sempre dentro di lei ma sarà solo un dolce ricordo ma nulla di più. Yagami capisce che Kyoko è davvero innamorata di Godai e si mette il cuore in pace.

Il Master e Akemi bevono un caffè nella sua stanza. Il Master dice ad Akemi che vorrebbe avere un caffè così buono ogni mattina e Akemi replica dicendo che questa frase sa tanto di proposta di matrimonio. Si è fatto tardi e il Master deve andar via dato che l'indomani deve aprire presto il locale. I due si salutano. Nel frattempo Yagami va a dormire nella stanza di Akemi e Kyoko saluta Kuroki e Bochou e li ringrazia per essere intervenuti. Akemi e Kyoko tornano di sopra.

Kyoko Mentre tutti si riuniscono ancora nella stanza di Godai per l'ennesima bevuta, ecco che la famosa lettera scivola dal fumetto che sta leggendo Nikaido, il quale si era dimenticato di consegnarla a Kyoko. Kyoko, presa la lettera, corre nella sua stanza per leggerla. Godai decide che è ora di sapere la verità e la segue, rimane per un attimo fuori dalla stanza, poi finalmente si decide a bussare ed entra. Godai apprende che la lettera non è di un uomo ma di sua nonna Yukari.


Kyoko e Godai Kyoko spiega a Godai che attendeva da tempo l'occasione di parlare di una certa questione con lui e nonna Yukari. La vicenda si riferisce a quattro anni prima, l'estate in cui nonna Yukari venne a visitare il nipote. Quel giorno, racconta Kyoko, Godai e sua nonna erano usciti e, ad un tratto, iniziò a piovere. Vedendo che c'erano degli abiti di Godai stesi fuori, li raccolse e li portò nella sua stanza. Qui vide la borsa di nonna Yukari e, vedendo che era fatta a mano, volle vedere come era cucita; aprì la borsa e vide una fotografia che ritraeva Godai all'età di sei anni. Kyoko rimase a guardare quel visino sorridente quando, all'improvviso, la voce di Ichinose fece fare a Kyoko un movimento sbagliato facendole rompere la fotografia. Kyoko in realtà aveva fatto aggiustare la foto ma non aveva mai voluto separarsene perchè aveva capito di amare Godai e ogni volta che guardava quella foto il cuore le si riempiva di gioia. Quella lettera era appunto la risposta di nonna Yukari al racconto di Kyoko.

Kyoko e Godai Kyoko lascia leggere la risposta della nonna a Godai. Il contenuto della lettera riguarda in verità il nipote e la richiesta a Kyoko di prendersi cura di lui. Kyoko e Godai si prendono per mano e mentre si stanno per baciare ecco che la porta si apre. Yagami, Yotsuya, Akemi, Sakamoto e Ichinose esordiscono dicendo: "Bella giornata, è l'alba gente, che la festa abbia inizio senza indugi!! Faremo una piccola pausa per il tempo della cerimonia e poi continueremo a festeggiare finchè morte non ci separi!!".




Le voci italiane
Kyoko Otonashi Monica Ward
Yusaku Godai Alessio Cigliano
Akemi Roppongi Monica Gravina
Hanae Ichinose Anna Melato
Yotsuya Fabrizio Temperini
Ibuki Yagami Claudia Catani
Mr. Chigusa Emilio Cappuccio
Yukari Godai Gemma Griarotti
Sayoko Kuroki Roberta Pellini
Nozomu Nikaido Simone Crisari
Shun Mitaka Fabio Boccanera
Ikuko Otonashi Domitilla D'Amico
Chachamaru Master Gianni Ludovisi Bersanetti
Kyoko in abito da sposa - Clicca per ingrandire l'immagine



La trama in italiano del film Maison Ikkoku Last movie - capitolo finale
è stata realizzata da: Maurizio Berti
© 1999 SPAZIO ANIME & MANGA - Tutti i diritti riservati
www.manga-japan.it



Maison Ikkoku - Cara dolce Kyoko Spazio Anime & Manga Kimagure Orange Road Universe